magliocchetti.studio@gmail.com
+39 3477428797
Tag

sicilia

Sicilia, caporalato sessuale e aborti

Sono più di un migliaio le giovani, soprattutto romene, schiave del caporalato sessuale perpetrato dai proprietari delle serre ortofrutticole siciliane. A denunciare la tragica realtà, soffocata dall’omertà degli abitanti, è stato un coraggioso parroco di Vittoria (Ragusa), don Beniamino Sacco. Le giovani immigrate sono sfruttate nei campi dell’orrore, violentate sessualmente e costrette ad abortire, spesso in condizioni di clandestinità.